Da oltre un anno ci stiamo battendo assieme al sindacato FSI USAE in ogni sede affinché si proceda all’assunzione di personale dalle graduatorie di pubblici concorsi prorogate con la Legge di Bilancio 2019.
L’utilizzo delle graduatorie esistenti è una soluzione veloce, efficiente e meritocratica, che garantisce diritti e interessi legittimi delle persone che hanno già superato un concorso.

Ad ottobre 2018 abbiamo depositato una interrogazione, dopo mesi di solleciti, ad aprile finalmente si è utilizzata la graduatoria congiunta ASL 2 e Azienda Ospedaliera di Terni per assumere 18 OSS: http://atti.crumbria.it/pdf/2018/N199284.PDF

A maggio 2019 abbiamo depositato una interrogazione in merito allo scorrimento della nota graduatoria OSS n.1414 ASL 1 – Azienda Ospedaliera di Perugia: http://atti.crumbria.it/pdf/2019/N210011.PDF

Dopo altri mesi di lavoro complesso e silenzioso, il 29 agosto l’Azienda Ospedaliera di Perugia ha chiesto al Dipartimento della Funzione Pubblica la conferma della “applicabilità dei termini di validità delle graduatorie anche ad Aziende ed Enti del Servizio Sanitario Nazionale … non ancora scadute … al 1/1/2019” tra cui anche la graduatoria 1414.

Dopo mesi di lavoro congiunto e telefonate, oggi è arrivata la conferma di questa interpretazione.

Mi auguro che questa odissea sia finita e che a breve si potrà procedere allo scorrimento anche di questa graduatoria, sia nell’interesse legittimo dei tanti idonei, che delle stesse aziende in carenza di personale.

Come sempre voglio che parlino le mie azioni prima delle mie parole.